Perché scegliere raditori di design

 

La cosa più bella dei Paesi “del nord” (rispetto a noi di Di Giacomo Pavimenti che viviamo nel profondo sud) e che dentro casa c’è sempre quella bellissima sensazione di calore, un tepore impagabile.
Nei paesi del sud probabilmente il freddo si soffre di più nonostante le temperature siano nettamente più alte e i mesi freddi si riducano ad al massimo due.

Per fortuna, negli ultimi anni, sta cambiando il modo di progettare gli interni e gli impianti di riscaldamento vengono tenuti in considerazione sin da subito.
Noi vi abbiamo già dato dei consigli su come scegliere la stufa a pellet, alleata di tante famiglie e soluzione facile e veloce da installare. Tra i pregi delle stufe a pellet c’è, senza dubbio, il contenuto costo del combustibile rispetto alla capacità calorifera.

Oggi vogliamo sfatare un po’ di falsi miti sui radiatori di design, spesso demonizzati, e aiutarvi nella scelta della migliore soluzione per la vostra casa.
I radiatori che si trovano oggi sul mercato sono in grado di assolvere a diverse funzioni, quella di riscaldare la casa prima di tutto, ma anche dare valore a ogni ambiente.

I radiatori di design sii trovano in diverse forme e dimensioni, spesso modulabili tra loro per migliorare l’efficienza e garantire il giusto calore, in materiali sempre diversi e innovativi.

ciussai radiatore adhoc - Di Giacomo Pavimenti

Questo è il radiatore di un’azienda di cui vi parleremo nelle prossime righe. Segnalato dalle riviste blasonate per le sue prestazioni e il suo design, si allunga, si flette, si contorce, si sposta a piacimento, ma soprattutto scalda.
Provare per credere.

Ma allora, come e perché scegliere i radiatori di design?

EFFICIENZA ENERGETICA E RISPETTO DELL’AMBIENTE
Nel progettare una casa, oggi, non si può prescindere dai concetti di energia pulita, sostenibilità ed efficienza energetica.
I nuovi radiatori di design permettono di rispettare tutto questo, aggiungendo carattere e stile a ogni stanza, in modo sempre diverso.

AdHoc, una delle aziende che abbiamo scelto di rappresentare (e che vi ha appena stupiti con il radiatore flessibile!), pone particolare attenzione all’estetica, ma non trascura l’ambiente e ciò gli viene riconosciuto in tutto il mondo con premi e certificazioni.

…aderisce al programma Greenheater (corpi di climatizzazione sostenibili) che prevede materiali e processi di lavorazione amici dell’ambiente, che favoriscono la natura: per esempio non utilizza il Cromo, sostanza inquinante, difficilmente smaltibile, ma usa particolari lavorazioni di pulitura e brillantamento dell’alluminio estruso; inoltre…utilizza materiali riciclati e riciclabili, riduce i costi energetici in fase di produzione e smaltimento, annulla i processi ed i trattamenti inquinanti, sceglie sobrietà formale e più alte prestazioni caloriche, riduce il consumo di ambiente migliorando il lavoro degli installatori, grazie alla riduzione di peso degli elementi.

PERSONALIZZARE OGNI AMBIENTE

AdHoc progetta già i radiatori in base alla funzione e alla collocazione, presentando due collezioni diverse “Casa” e “Bagno”.
Scontato? No, perché ogni collezione si declina in diverse proposte accattivanti.
Ogni stanza potrà avere i suoi radiatori di design, esprimendo al meglio la personalità di chi lo vive e assolvendo a tutte le sue funzioni.

In bagno serve lo scaldasalviette? Meglio ancora se gli elementi radianti possono snodarsi per diventare dei comodi porta asciugamani. Ad Hoc, è proprio il caso di dirlo.

krom radiatore Adhoc - Di Giacomo Pavimenti

Anche Radox propone una visione innovativa dello scaldasalviette. Gli elementi radianti si fanno contenitore, unendo funzionalità, efficienza ed estetica grazie a una vasta proposta di colori e materiali.

scaldasalviette radox - Di Giacomo Pavimenti

LE GIUSTE DIMENSIONI

I radiatori di design sono versatili e componibili, nelle forme e nelle dimensioni. Ciò non riguarda solo l’aspetto estetico,ma è un grande vantaggio per il calcolo della giusta dimensione dell’elemento radiante in rapporto all’ampiezza dell’ambiente da scaldare.
Si parte da due domande fondamentali: quanto è potente il singolo elemento radiatore e quanto è grande la stanza in cui andrà collocato?
Si arriverà a una semplice formula:

  • Calcolare i metri cubi della stanza
  • Considerare che per riscaldare un metro cubo di una stanza occorrono tra 30 e 40 kcal
  • Moltiplicare questo valore per i metri cubi che darà le chilocalorie necessarie per riscaldare la stanza
  • Dividere questo valore per la resa termica di ogni elemento radiante e si otterrà il numero di elementi necessari

Per fare tutto questo sarà necessario il supporto di un professionista che studierà le schede tecniche dei radiatori per trovare la migliore proposta che unisca efficienza ed estetica.

random radiatore adhoc - Di giacomo pavimenti

radiatori di design radox - Di Giacomo pavimenti

DOVE POSIZIONARE I RADIATORI?

I radiatori di design dribblano con grande facilità questa domanda. Si posizionano ovunque proprio grazie alla versatilità, alle forme innovative e ai materiali hitech.

Il radiatore specchio e quello che si appende al tetto sono delle provocazioni? No sono realtà e sollevano il problema della collocazione degli elementi radianti.

tiki radiatore che si appende al tetto - Di Giacomo pavimenti mirror radiatore specchio - Di Giacomo Pavimenti

Oggi c’è davvero la possibilità di riscaldare la casa con stile, di andare in contro a tutte le esigenze della famiglia senza rinunciare al risparmio e all’efficienza energetica.

Noi vi aspettiamo nei nostri showroom di Modica e Pachino con proposte innovative.
Ma se volete, chiedete subito  informazioni.

 

 
I nostri marchi