Progettare il bagno in cinque passi senza pentirsi di nulla

 

Progettare il bagno in cinque passi senza pentirsi di nulla.

Progettare il bagno, che sia piccolo o grande, di servizio o padronale, è sempre un momento che richiede grande cura e attenzione.
Non è solo questione di scegliere uno stile o un altro: è importante pensare ai dettagli, avere ben chiaro l’utilizzo che se ne farà e prevedere anche ciò che ne verrà fatto in futuro.

Nel progettare il bagno, che sia per una nuova casa o in caso di ristrutturazione, lo stile è importante per rendere l’ambiente contemporaneo anche quando saranno trascorsi diversi anni.
La funzionalità è la prima caratteristica che rende un bagno sempre attuale.

Ma quali sono i passi fondamentali da considerare prima di iniziare a progettare il bagno?

La progettazione.

Ovviamente. Ma progettare il bagno significa molto di più di numeri e calcoli. Un professionista vi aiuterà a capire come organizzare lo spazio, come catturare al meglio la luce ed esaltarla.
Sarà in grado di ricavare un’idea innovativa da ogni centimetro di spazio.

progettare il bagno modica pachino - Di Giacomo pavimenti

Gli errori più comuni nella progettazione di un bagno.

L’apertura di porte e finestre è la cosa su cui si cade più in errore, eppure sarebbe una delle prime cose da considerare.
L’apertura della finestra ci impedirà di lavare i denti? Sbatterà contro il lavabo? L’anta finirà dentro la doccia? Se non vi siete posti queste domande siete partiti con il piede sbagliato.

Ci sono delle norme vigenti che vanno rispettate e se dovete realizzare un bagno è bene attenervi alle normative (comunali o meno).

La verifica dello status dell’impianto nel caso di ristrutturazione.

Quando ci troviamo a progettare, o meglio, a riprogettare un bagno dobbiamo tenere in considerazione l’impianto esistente.
Il posizionamento delle tubature è importante, per la scelta e la collocazione dei sanitari, ma ancor di più il funzionamento dello scarico delle acque sporche.
La pressione dell’acqua è soddisfacente per ciò che andremo a realizzare? È necessario aumentare il carico d’acqua?
Ci può venire in aiuto il sistema TECEPROFIL di cui vi abbiamo già parlato.

Un sistema completo a secco, formato da una struttura tubolare, giunti angolari, elementi angolari di fissaggio e fissaggi angolari doppi, tutti in acciaio zincato; con solo questi quattro elementi di base, si può realizzare un ambiente bagno personalizzato.
A completare il sistema, una vasta gamma di moduli universali preassemblati per sanitari e accessori vari.

Il sistema, flessibile e facilmente installabile, integra le tecnologie edilizie e i sistemi termo idraulici con l’utilizzo di moduli prefabbricati per il collegamento del WC, del lavabo e dei punti di erogazione acqua; ciò permette di realizzare e ristrutturare un bagno senza sporcare, in poco tempo e senza l’utilizzo di utensili speciali; eventuali inesattezze nel taglio possono essere compensate facilmente grazie al giunto angolare.

Gli impianti elettrici sono non meno importanti, non solo per un bagno efficiente, ma soprattutto per un bagno a norma e sicuro.

Il nostro consiglio, anche in questo caso, è di affidarvi ai professionisti.

La scelta della disposizione dei sanitari.

Vasca o doccia? Uno o due lavabi?

ceramica flaminia verde - Di Giacomo Pavimenti

Esiste già un impianto che ci obbliga a scegliere dove posizionare i sanitari? Partiamo da qui per pensare al nostro bagno.
Possiamo installare anche il bidet o abbiamo la necessità di realizzare un bagno senza bidet?

Sanitari sospesi o filo muro? Ci sono davvero tantissime alternative, ma attenzione anche all’altezza in cui li posizioniamo.
Sulla doccia non scendete a compromessi. Se non avete molto spazio a disposizione potete anche optare per una parete fissa e una zona aperta, così da ottenere più spazio e soprattutto più aria.
Anche l’apertura di eventuali ante è importantissima.

La scelta dei materiali.

Se avete 3 figli, 4 cani e due lavatrici in bagno forse il parquet non è il materiale giusto. E se amate la candeggina probabilmente dovete evitare la resina.
Va bene, stiamo esagerando, ma la scelta dei rivestimenti è importante.
Il mosaico va bene, ma le fughe vanno pulite, la parete doccia è bellissima, ma il calcare va eliminato.

Quando scegliete ogni singolo pezzo del vostro bagno pensate sì ai vostri gusti, ma anche alle vostre abitudini, al tempo che avete a disposizione. E il vostro bagno, ne siamo sicuri, diventerà la stanza più amata della vostra casa.

piastrelle effetto tessuto - Di Giacomo Pavimenti

Mobili da bagno e accessori.

Ne determinano lo stile e la funzionalità.

Da non trascurare i materiali con cui vengono realizzati questi oggetti. Garantiscono lunga durata?
Il mobile bagno quanto è profondo? Se inficia la vivibilità dell’ambiente c’è qualcosa che non va.

Anta o cassetti, a ognuno la sua funzione. Se dovete realizzare un bagno lavanderia forse avete bisogno più di ante che cassetti così da sfruttare anche la base del mobile.

bagno blu ceramica bardelli - Di giacomo pavimenti

C’è davvero da divertirsi a sperimentare e a trovare soluzioni innovative, comode e di lunga durata.

Il bagno è davvero uno dei luoghi più vissuti della casa. Meglio non fare errori. 

Vi aspettiamo nei nostri showroom di Modica e Pachino con le migliori aziende di design.

 
I nostri marchi